Le parole che volevo ascoltare. De André traduce Cohen e Dylan

 14.00

Andrea Podestà – Manuela D’Auria
LE PAROLE CHE VOLEVO ASCOLTARE
De André traduce Cohen e Dylan
con interventi di Max Manfredi e Paolo Bonfanti
ZONA 2015
pp. 126 – EURO 14 – ISBN 9788864385068

La nascita e “la storia italiana” di cinque canzoni che Fabrizio De André prese a prestito da due tra i più grandi cantautori di lingua inglese, Leonard Cohen e Bob Dylan: Suzanne, Nancy, Giovanna d’Arco (Cohen), Via della Povertà e Avventura a Durango (Dylan).

 

condividi

Descrizione

In questo libro si racconta la nascita e “la storia italiana” di cinque canzoni che Fabrizio De André prese a prestito da due tra i più grandi cantautori di lingua inglese, Leonard Cohen e Bob Dylan: Suzanne, Nancy, Giovanna d’Arco (Cohen), Via della Povertà e Avventura a Durango (Dylan). L’artista genovese vi mise mano talvolta da solo, talvolta in compagnia di due (allora) giovani colleghi, Francesco De Gregori e Massimo Bubola, con i magistrali risultati che tutti conosciamo.

Ma ciò che ha fatto di De André un “buon traduttore” dall’inglese non è tanto la padronanza della lingua di partenza – nella quale anzi difettava, avendo maggior dimestichezza con il francese – quanto l’ottimo dominio della lingua d’arrivo, l’italiano. Forte di una solida cultura e consapevolezza, De André aveva a disposizione un arsenale linguistico grazie al quale non cadde mai sconfitto nella battaglia contro alcuni testi originali tra i più potenti ed evocativi della storia della canzone.

Podestà e D’Auria studiano – filologicamente ancorché amorevolmente – le mosse di un poeta che s’avvicina ai testi di altri due poeti sul filo della partitura musicale, in compagnia di donne sublimi e disperate, sante e puttane, assassini e derelitti, insomma di quei tipi umani che tutti e tre gli artisti amano più di ogni altro.

compra l'e-book pdf

compra l'epub

compra il kindle su Amazon

Andrea Podestà
scopri di più sull'autore

Manuela D’Auria
scopri di più sull'autore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le parole che volevo ascoltare. De André traduce Cohen e Dylan”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *



e-book / disponibili in epub e pdf